Un’ oretta tutta per me…

Quando stanchezza fisica o sovraccarico emotivo prendono il sopravvento, per una neomamma  tutto assume un aspetto ostile, lo stomaco si stringe, la lacrima fa capolino dalla palpebra, e anche la percezione di sè cambia: il corpo diverso, le chiome anarchiche, l’abbigliamento sciamannato…SOB!!

Allora occorre rimediare, organizzandosi per lasciare qualcun altro ad occuparsi del pupo, quindi una bella dormita rigenerante, se occorre, poi musica scelta di sottofondo, meglio se con apparecchio che può seguire gli spostamenti, un bicchierone di succo o frullato di frutta (vitamine) o una tisana, un pezzo consistente di cioccolata (che contiene anandamide, sostanza il cui nome deriva dal sanscrito “ananda”, beatitudine interiore…), e a seguire: un vasetto di yogurt intero (va benissimo il meno caro) a cui aggiungere un cucchiaio di sale grosso pestato. A parte, si prepara una tazzina da caffè con un cucchiaino di bicarbonato e ci si trasferisce in bagno: inumidita la pelle, ci si siede nella vasca o su uno sgabello nel vano-doccia, avendo cura che la temperatura ambientale sia confortevole…

Massaggiare con movimenti circolari, lentamente e per alcuni minuti, il corpo con lo yogurt salino, dalle caviglie al torace, insistendo sull’addome con delicatezza, poi sciacquare le mani e passare a viso e collo, ma usando il bicarbonato distribuito sulle dita, strofinando molto delicatamente e sempre con piccoli movimenti circolari guance, mento, naso, fronte e collo (non il contorno occhi). Uno scrub delicato e naturale, insomma, che verrà lavato con acqua tiepida. Un bello shampoo+maschera e asciugatura capelli. Quindi, trasferimento sul letto, portandosi un flacone di olio di mandorle dolci: gambe sollevate verticalmente e caviglie poggiate contro il muro, massaggiare delicatamente dalle caviglie verso la base delle cosce, tenendo le mani ad anello per nutrire bene la pelle e scaricare il circolo venoso. Massaggi anche sull’addome (insistendo un pò di più), il torace, le braccia. Su viso e collo, una cremina idratante. Una copertina a scelta (preparata in precedenza!) e puro relax ancora per qualche minuto…

Sembra poco? Provare per credere… ; )

Annunci

One thought on “Un’ oretta tutta per me…

  1. Pingback: Donne e superdonne, mamme e supermamme | intorno alla nascita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...